Grazie.

Stampa

10_Grazie 10_Grazie Rispondo a Marisa Fortuzzi.

Cara Marisa,
nessun grido, nessuna richiesta. Solo un desiderio.
Intimo e profondo.
Convinta, insieme a te, dell'esistenza della Chiesa dell'Ascolto,
ti ringrazio per le tue parole.

Un grazie per il sorriso che hanno suscitato in me.
Un grazie per aver riportato il discorso al suo centro.
Alla sua essenza.
Un grazie, perchè in questo tuo discorso finale è ben visibile un'esperienza diretta e concreta che può essere per molti (e anche per me) scintilla per un desiderio rinnovato.
Con la speranza che questo centro sia tale per davvero in ogni nostra azione, discorso e preghiera, e che vivendolo pienamente riusciamo a gustare a pieno l'orizzonte più ampio che la Vita ci dona, un caro saluto.

Ora se Dio veste in questa maniera l'erba dei campi che oggi è,
e domani è gettata nel forno,
non farà molto di più per voi,
o gente di poca fede?

Matteo, cap. 6

(Per vedere l'immagine al meglio si consiglia di cliccare sulla foto)