Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

'Le(g)ali al Sud', un Pon del Liceo 'Vallone' di Galatina

E-mail Stampa PDF

liceovallone liceovallone Dim lights Il progetto, presentato dal Liceo Scientifico e Linguistico "A. Vallone" di Galatina e dall'Ente Provincia di Lecce, si propone di creare un approccio nuovo e più ampio sulle tematiche connesse alla legalità e alle conseguenze dell'inosservanza delle norme sulla salute e sull'ambiente, nell'ambito di un processo continuo e già in essere di sviluppo sostenibile.

  Si è articolato in due moduli di 50 ore ciascuno che saranno svolti da marzo 2011 a maggio 2012 riguardanti il ciclo dei rifiuti (Modulo 1) e la produzione di energia (Modulo 2). I temi dei due moduli per gli aspetti prettamente tecnici sono legati al curricolo disciplinare del triennio di liceo scientifico e si innestano su un percorso avviato da anni dall Istituto sulla legalità e sella cittadinanza che ha portato alla realizzazione di significative esperienze con il Ministero degli Interni.
La realizzazione di questa azione progettuale offre una opportunità formativa importante per gli alunni, che potranno sperimentare percorsi innovativi dal punto di vista sia metodologico che didattico mediante l'apprendimento in situazione.
Modulo 1: Il ciclo dei rifiuti Durata: 50 ore Tutor dell'Istituto: Prof. Giovanni Torsello Tutor dell'Ente Provincia di Lecce: Dott. Antonio Arnò Esperti di chiara fama: On. Alfredo Mantovano – Dott.ssa Valeria Mignone; Corsisti: n. 25 alunni delle classi terze del Liceo Scientifico
Modulo 2: La produzione di energia Durata: 50 ore Tutor dell'Istituto: Prof.ssa Stefania Tundo; Tutor dell'Ente Provincia di Lecce: Dott. Giovanni Podo; Esperti di chiara fama: On. Alfredo Mantovano – Dott.ssa Valeria Mignone; Corsisti: n. 25 alunni delle classi quarte del Liceo Scientifico

RUOLO DELLA PROVINCIA DI LECCE
La Provincia di Lecce e il Liceo Scientifico "A. Vallone" hanno sottoscritto una Convenzione di Partenariato con la quale l'Ente Provincia si è impegnata:
a partecipare attivamente alla realizzazione del progetto con ruoli concettuali e operativi;
ad offrire il Patrocinio gratuito all'iniziativa;
ad ospitare gli studenti coinvolti nel progetto presso le sedi operative degli Uffici del Servizio Ambiente e Polizia Provinciale;
ad assegnare a ciascun gruppo di studenti un Tutor, individuato tra i propri dipendenti, da affiancare ai Tutor dell' Istituto.
La scelta della Provincia di Lecce come Ente partner è stata motivata dal fatto che in materia ambientale gli Enti territoriali hanno un ruolo fondamentale per l'espressa attribuzione di funzioni specifiche in virtù di quanto previsto sia dal D. Lgs. 267/2000, sia dal D. Lgs. 152/2006 (Testo Unico in materia ambientale)

OBIETTIVI FORMATIVI DEL PROGETTO
Il percorso, oltre a rafforzare competenze trasversali quali la capacità di analisi e di sintesi, l'acquisizione di un'autonomia progettuale ed il potenziamento delle competenze linguistiche e scientifiche, si propone le seguenti finalità:
1)Rafforzare il senso di appartenenza degli alunni alla propria comunità territoriale;
2)Promuovere atteggiamenti di consapevolezza e di rispetto dell'ambiente;
3)Promuovere la collaborazione tra scuola ed extrascuola, nonché la consapevolezza delle diverse realtà operanti nel territorio;
4)Stimolare la partecipazione degli allievi ai processi di trasformazione sociale che li coinvolgono;
5)Sviluppare una sensibilità alle problematiche ambientali, mettendo in evidenza le gravi conseguenze dell'utilizzo indiscriminato delle nuove tecnologie sull'habitat di riferimento;
6)Promuovere conoscenze, ma anche buone pratiche e favorire lo sviluppo di una "cittadinanza attiva";
7)Dotare gli allievi di strumenti operativi che permettano loro di valorizzare la propria autonomia nell'esercizio della cittadinanza attiva anche in funzione di un futuro lavorativo.

ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO
Ciascun modulo è stato articolato in quattro fasi:
una fase di introduzione (durata 5 ore) con il contributo due Esperti di chiara fama in tema di legalità e di ambiente: l'On. Alfredo Mantovano, Sottosegretario al Ministero dell'Interno, e la dott.ssa Valeria Mignone, Magistrato esperto in reati ambientali.
una fase di apprendimento in situazione (durata 20 ore).
Durante tale fase, gli studenti approfondiranno l'iter tecnico-amministrativo necessario per installare, controllare e monitorare un impianto (di trattamento rifiuti o di produzione di energia, a seconda del modulo prescelto) presso gli Uffici del Servizio Ambiente della Provincia di Lecce. Il gruppo di lavoro affronterà la problematica anche dal punto di vista ambientale, focalizzando le interconnessioni previste dalla norma con gli altri Enti competenti (Regione, ARPA, Comuni, ecc.).
una fase di realizzazione (durata 20 ore).

In questa fase, gli studenti simuleranno un caso di studio di un impianto (di trattamento rifiuti o di produzione di energia, a seconda del modulo) affrontando i seguenti aspetti: studio di fattibilità, analisi del contesto territoriale, iter amministrativo, controllo delle procedure seguite, impatto ambientale, monitoraggio ambientale, evidenziando per ogni step le conseguenze dell'inosservanza delle norme.
Successivamente, si porranno a confronto le diverse tipologie di impianto studiate in termini di ricaduta economico-ambientale sul territorio. L'attività sarà svolta presso gli Uffici del Servizio Ambiente della Provincia di Lecce.
In questa fase saranno realizzati dei prodotti finali spendibili quale ausilio didattico per gli studenti del triennio del Liceo e quale strumento di sensibilizzazione dei cittadini sui problemi della legalità, della tutela dell'ambiente da presentare al territorio e alle Istituzioni locali.
una fase di analisi e valutazione finale (durata 5 ore)
PRODOTTI FINALI
I "prodotti" del progetto potranno essere utilizzati in vari modi: come ausilio didattico per gli studenti delle superiori nell'ambito di un percorso interdisciplinare di Cittadinanza e Costituzione, Scienze, Fisica, ecc.; come materiale divulgativo da presentare a conferenze e dibattiti su legalità e ambiente; come materiale di sensibilizzazione sulla tutela dell'ambiente a disposizione degli Enti territoriali e delle Associazioni ambientaliste.
PARTECIPANTI DIRETTAMENTE COINVOLTI NEL PROGETTO
Liceo Scientifico "A. Vallone" di Galatina Licia CILIBERTI - Dirigente Scolastico Paola APOLLONIO -Valutatore P.I.I.  Milena Rizzo - Facilitatore P.I.I. Giovanni TORSELLO - Tutor Stefania TUNDO - Tutor Provincia di Lecce Antonio GABELLONE - Presidente Giovanni STEFANO - Assessore alle Politiche Energetiche Dario CORSINI - Dirigente servizio Ambiente e Polizia Provinciale Salvatore FRANCIOSO - Coordinatore Antonio ARNO' - Tutor Giovanni PODO - Tutor
PERSONALE SERVIZIO AMBIENTE E POLIZIA PROVINCIALE 
Esperti Alfredo MANTOVANO - già Sottosegretario al Ministero dell'Interno
Valeria MIGNONE - Magistrato esperto in reati ambientali


L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 114 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 5893404
You are here: Rubriche Speciale DinoValentewebtv 'Le(g)ali al Sud', un Pon del Liceo 'Vallone' di Galatina