Martone ha detto una 'parola relativa a donna che fa commercio di sè'

Stampa

Nel tunnel Nel tunnel Piovono perle di saggezza, e pure gratis. Non si dica che il governo di Mario Monthy Python manca di senso dell'umorismo: se piange e fa piangere, sa anche far ridere. Il rampollo Michel Martone, enfant prodige di una famiglia bene, definisce "sfigati" i laureati dopo i 28 anni. Nella categoria potrebbero rientrare, per dire, anche persone che non hanno possibilità di farsi mantenere agli studi dai genitori; quindi lavorano e studiano, magari part-time e con stipendi da fame. Ma tutto questo Michel non lo sa, direbbe De Gregori. Allenati dalle amenità del governo precedente, registriamo anche questa uscita simpatica di un giovane esponente del potere "nuovo". La battuta si inquadra tra quelle definite da un epiteto piuttosto colorito, impronunciabile da gente educata. Tecnicamente, trattasi di "parola o fatto relativo a donna che fa commercio di sè": sì, proprio quello che state pensando.