Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

L'opinione

Vinci con il bene il male!

E-mail Stampa PDF

Galatina nascosta Galatina nascosta In "Memoria e Identità" Giovanni Paolo II, il nostro indimenticabile Karol, afferma con forza che il limite imposto al male è il bene che cresce soprattutto nelle situazioni di massima malvagità. E con le parole di S. Paolo, lancia questo messaggio: "Non lasciarti vincere dal male ma vinci con il bene il male". Noi non siamo chiamati imperativamente alla santità ma all'onestà; ossia a quella categoria morale che ci spinge a preferire le virtù al peccato e, poiché tutti fanno conoscenza di quest'ultimo,

Leggi tutto...

Giocate, giocate...il giusto! Vergogna di Stato

E-mail Stampa PDF

giocateilgiusto giocateilgiusto C'è da farsi venire un attacco di orticaria nel vedere l'ultimo spot pubblicitario che incoraggia il gioco: enalotto, superenalotto e così via ...Sulle note di una famosa canzone di Toto Cutugno gli italiani cantano : "lasciatemi sognare, con la schedina in mano, lasciatemi sognare: sono un italiano." E il bello è che nel video tutti sembrano allegri e sicuri che, grazie al gioco proposto, riusciranno a realizzare grandi cose.

Leggi tutto...

Fai!

E-mail Stampa PDF

Mario Monti Mario Monti Siamo in un periodo di disoccupazione tragica e, dove il lavoro c'è, esso è precario in nome di una non monotonia, di un continuo cambiamento dell'attività lavorativa. A parte il fatto che manca un'adeguata mobilità del lavoro, come può un uomo o una donna possedere numerose qualità manuali e/o intellettuali capaci di far svolgere mansioni diverse tra loro nell'arco di una carriera? E poi, un solo lavoro non è mai monotono perché nasconde in sé molteplici sfumature che solo con l'esperienza vengono scoperte,

Leggi tutto...

Morire a 20 anni

E-mail Stampa PDF

Cimitero di Galatina ©galatina.it Cimitero di Galatina ©galatina.it Morire a 20 anni non può e non deve rimanere un lutto privato di una famiglia straziata da una perdita incolmabile. Morire di cancro a 20 anni è un fatto che grida vendetta, non già al cielo, ma agli uomini. Un fatto che esprime tutto il senso dell'inutilità e dell'inefficacia della politica, cosi' miopemente autoreferenziata, impegnata in stategie, tatticismi, personalismi, che hanno come unico obiettivo l'effimera conquista del potere personale, indifferente a qualsiasi progetto di cambiamento,

Leggi tutto...

Confronto con una pecora

E-mail Stampa PDF

pecora pecora Questo colloquio è stato interamente immaginato ed è stato scritto per sottolineare la differenza tra chi ragiona da sé e chi delega il proprio agire ad altri. Il pronome personale si presta indicativamente a questo dialogo senza assumere l'identità assoluta dell'autore.
Io: Perché mi guardi dall'alto in basso? Tempo fa mi salutavi cordialmente, ma ora il tuo ciao è insipido come se tu incontrassi un pesce lesso. Cos'è cambiato?

Leggi tutto...

Pagina 7 di 23

Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 159 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 5615658
You are here: Rubriche L'opinione