Pasquino Galatino se ci sei batti un colpo!

Stampa

Pietra su cui riposò San Pietro a Galatina Pietra su cui riposò San Pietro a Galatina Caro Dino, noto che dalle pagine di Galatina.it , oramai da molto tempo, sono assenti i commenti e le osservazioni di Pasquino Galatino. Mi farebbe piacere conoscere, scusandomi per la frivolezza della richiesta, se tale assenza è espressione di una collaborazione interrotta ovvero una libera determinazione dell'uno o dell'altro. Cari saluti. Caro Nico, la tua domanda non è per nulla frivola. E' dal 23 febbraio scorso che Pasquino Galatino non si fa vivo su queste pagine. Non disdegna, invece, le colonne quindicinali della carta stampata. Avrebbe dovuto essere 'Uno, nessuno e trentamila' ma evidentemente non riesce ad andare oltre l'unità. Spero che siano solo i suoi impegni a non consentirgli di brandire la sua penna (una volta turgida e appuntita) più di due volte al mese.
Mi dispiacerebbe scoprire che ha scelto di abbandonare chi lo ha messo 'digitalmente' al mondo per un torto fatto dal sottoscritto, sicuramente in maniera involontaria.
Pasquino però è uomo d'onore e non ci farà mancare le sue spiegazioni. Se il suo è un tacito addio, prima o poi, lo sapremo.
Spero che questo serva a restituirti il sonno che negli otto mesi di pasquinica astinenza hai perso e ricambio di cuore i tuoi saluti. (d.v.)