Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Ecco come si vive in Piazza San Pietro. Possono le Forze dell'ordine organizzarsi per 'beccare' gli incivili?

E-mail Stampa PDF

Piazza_Galluccio_Battenti_r Piazza_Galluccio_Battenti_r Signor Sindaco, chi vive in Via Trapani ha il diritto di veder rovinata la sua vita come quelli che abitano a Piazza San Pietro e dintorni; perché non accontentarli?  La signora Carmen, a buona ragione, si lamenta per come è ridotta la zona in cui ha eletto la sua dimora. Le sue parole: ...-discariche abusive a cielo aperto che non fanno altro che autorizzare chi, il senso civico non sa proprio cosa sia, a buttare di tutto in barba alla raccolta differenziata e a noi cittadini, residenti nella zona; -puzza di fognatura proveniente da un sito"chiuso";
-presenza di topi in un luogo pieno di bambini. Topi nel 2012? Topi che passeggiano indisturbati e che portano tante e tante malattie. ...L'Amministrazione si è forse dimenticata che in quella zona ci sono dei cittadini uguali a quelli che abitano in Piazza San Pietro?"
Penso che la signora Carmen frequenti Piazza San Pietro in determinate ore del giorno e non sa come si trasforma la sera e la notte.
Già nel pomeriggio alcune strade diventano ristoranti all'aperto e, con l'occasione, i passaggi pedonali e gli scivoli per i disabili vengono utilizzati come personali oggetti pubblicitari con il bene placido di chi (...) è  retribuito per "vigilare" e far rispettare le "regole" (...).
La puzza di fogna? Che vuole che sia gentile signora? Portoni e porte delle civili abitazioni di Corso Garibaldi, Via Cavazza, Via Scalfo, Via O. Congedo, Via Barberini, etc emanano l'olezzo dei bisogni di tanti giovani avvinazzati (ahime!) che scaricano il prodotto delle loro abbondanti libagioni.
E poi al Centro si fa musica, tanta musica, musica ad alto volume naturalmente, ma è una musica cosi bella che fra un bis e l'altro si protrae sino all'alba tra un "vaffa..." e un "porca p..." di chi ha il pesante impegno del lavoro quotidiano.
I topi, ci sono anche al Centro Antico, condividono con schiere di blatte gli avanzi che fuoriescono dalle buste di rifiuti abbandonate accanto agli abbellimenti e ai luoghi di culto.
Ma questo, e molto altro ancora, succede di notte. Per il giorno, comunque, stanno cercando di provvedere, trasformando le vie del Centro e i portoni in deposito temporaneo di suppellettili.

Gentile Salvatore, la mini discarica di cui parlava la signora Carmen oggi è stata ripulita. Il Sindaco ha anche preannunciato che venerdì prossimo verrà fatta una vera e propria bonifica della zona.
Il rilancio del Centro antico deve essere realizzato con il rispetto delle regole. Le tue accuse ai Vigili urbani, sostituite dai miei puntini (...), mi sono sembrate piuttosto ingenerose. Se anche qualche esponente della Polizia locale, qualche volta, non vede alcune chiare violazioni dei regolamenti comunali esistenti, non si può affermare che sono tutti i componenti del Corpo a farlo.
So anche che in passato sono state elevate numerose sanzioni a chi non rispettava le norme vigenti.
Qualunque tipo di provvedimento repressivo però non otterrà mai i risultati sperati senza un'adeguata opera di educazione dei giovani e degli anziani frequentatori della movida galatinese. 
I sacchetti accanto alla Chiesa dei Battenti sono una vergogna che richiede un intervento urgente. Tutti gli abitanti di piazza Galluccio sanno chi va a depositarli fra le 20 e le 23 di ogni sera. E' troppo chiedere alle Forze dell'Ordine di organizzarsi per beccare gli incivili? "Colpirne uno per educarne cento", sosteneva Mao Tse-tung. (d.v.)


L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 115 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4438
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6732874
You are here: Rubriche Lettere Ecco come si vive in Piazza San Pietro. Possono le Forze dell'ordine organizzarsi per 'beccare' gli incivili?