Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Il dubbio

“Se hai la fede di che piangerai?” Dialogo immaginario con un crocefisso

E-mail Stampa PDF

Pare che vogliano tirarti giù da lì. Ti metteranno in un cassetto? Ti imballeranno in uno scatolo?
In questo periodo mi adageranno nella mangiatoia dei loro presepi. Tornerò ad essere il bambino
che li ha salvati, quello che ha fatto conoscere loro la speranza. Poi, smontata la cartapesta, forse
non ci sarà più un posto fisico per me se non nelle chiese o in qualche abitazione privata.

Leggi tutto...

Il disincanto del nulla

E-mail Stampa PDF
“La speranza appartiene ai figli. Noi adulti abbiamo già sperato, e quasi sempre abbiamo perso”. Ho appena iniziato questa nuova immersione letteraria (sono solo a pagina 30 e di strada ne dovrò fare ancora molta per arrivare alla 464), ma l’ultimo romanzo di Margaret Mazzantini smaschera già con la quarta di copertina una malinconica presa di coscienza ed il fioco lume di una catarsi che dimostra come “attraverso tutto il male della Storia possa erompere lo stupore svagato, sereno, di un nuovo principio”.
Leggi tutto...

Parole, numeri e falsità

E-mail Stampa PDF
E' curioso che io abbia scritto questo mio contributo non sapendo affatto che, sulla scia di Luca, Libione mi avrebbe in un certo senso preceduto, al di là dell'impostazione certamente diversa, nel citare il dualismo ragione/sentimento. Forse è il segno che il disagio derivante da questo genere di contrasti è, per così dire, "nell'aria".
✼ ✼ ✼
Leggi tutto...

Pagina 9 di 9

Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 184 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 5447912
You are here: Rubriche Il dubbio