Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

L'editoriale

Non voglio ma scappo

E-mail Stampa PDF

siria-guerra-damasco-120822213335_big siria-guerra-damasco-120822213335_big Un fuoco che avanza, che si mangia l'erba secca e travolge anche gli ulivi senza colpa. La Siria è oggi un campo simile a quelli che nell'estate salentina siamo quasi abituati a vedere ardere. E quando arriva l'intervento di un idrante che spezza le fiamme, il più delle volte le lingue bollenti hanno già fatto un gran danno. Le forze lealiste del presidente Assad e quelle dei rivoltosi continuano una lotta che sta ingoiando tutto quello che si trova di fronte, civili compresi.

Leggi tutto...

Mare, a te i miei pensieri

E-mail Stampa PDF

Sant'Emiliano Sant'Emiliano  "Di fronte al mare la felicità è un'idea semplice". Mi sono già imbattuta in questo aforisma. L'ho già postato sulla mia bacheca di Facebook tempo fa. E' una di quelle frasi che non si possono non condividere, nel concetto e con gli altri. Perché il mare è uno spettacolo grandioso, che provi ad abbracciare ogni volta che lo fissi nelle sue increspature. E, nel renderti conto di come sia impossibile contenerlo tra le mani, fai posto nell'anima e nella mente e lo lasci lì, immenso, a dirti che la felicità ti aspetta,

Leggi tutto...

Schiavi

E-mail Stampa PDF

LucchettiFirenze0001 LucchettiFirenze0001 "Togliere le catene agli schiavi è facile, ma liberarli è difficile" (A. Verrecchia)
Schiava sono io, schiavo sei tu. Schiavi dei ritmi a cui sottostiamo, pur consapevoli della loro disumanità, pur certi del deserto a cui ci obbligano, della terra bruciata che nessuno vuole calpestare con noi. Perché siamo troppo freddi, troppo meccanici, disattenti alle piccole cose, quelle più importanti.

Leggi tutto...

19 luglio

E-mail Stampa PDF

È una giornata come tante. Ma oggi la gente ha di che parlare. Oggi le bocche assetate bevono libertà e coraggio. Oggi l'Italia abbraccia Rossella Urru e ricorda Paolo Borsellino. Oggi ci si sente un po' più forti. Come la cooperante che per nove mesi ha vissuto il silenzio e il dramma di una vera e propria prigionia. Come il magistrato che avvertiva la morte nel cuore, (continua su lasciatemiscrivere.wordpress.com)

Leggi tutto...

Caro Sindaco, deve proprio morire per rinascere? Il 'brutto' alla conquista di Galatina

E-mail Stampa PDF

IMG_0144_Large IMG_0144_Large IMG_0151_Large IMG_0151_Large Accade che quando pensi di aver chiuso il giornale di domani ti arrivino due foto come queste che ti costringono a riaprirlo e riflettere. Una palma che è morta ed una Pupa che annaspa nell'acqua putrida. Allora ti chiedi, ancora una volta, 'perché?'. Perché in questa nostra benedetta ed amata città non cambia mai nulla? Si alternano le amministrazioni ma i problemi, dai più piccoli ai più grandi, restano sempre.

Leggi tutto...

Pagina 2 di 8

Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 43 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 5351790
You are here: Rubriche L'editoriale