Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Storia e storie

Dopo 43 giorni Pio X si mosse a compassione e revocò l'interdetto di Galatina

E-mail Stampa PDF

pio_x pio_x (L' articolo che qui trascriviamo è tratto da culturaservizi.it) L'interdetto è la pena massima che la Chiesa infligge ad una persona o a tutta una comunità di fedeli, per una colpa gravissima commessa contro le leggi ecclesiastiche. L'ultimo interdetto, nel più stretto senso giuridico, che la S. Sede ha comminato contro una località del Salento è quello del 30 novembre 1913. Pio X lo fulminò sulla città di Galatina per l'attacco violento alla persona dell'arcivescovo Giuseppe Ridolfi, (all'interno l'estratto degli Atti dall'Archivio segreto del Vaticano)

Leggi tutto...

"Mi fucileranno. Penserai tu alla nostra bimba"

E-mail Stampa PDF

Condannati Condannati Lettera di Salvatore Petronari, condannato a morte della Resistenza Italiana.  14 marzo 1943. L'alba del mio diciottesimo anno di vita l'ho passata in carcere, morendo di fame. Carissima Fernanda, Come già ti ho annunciato mi avevano dato la condanna di morte, ho fatto ricorso ma non mi è stato accettato, perciò questa mattina, giorno 20 gennaio mi fucileranno. Sii forte, sappi sopportare questo dolore con forza, come io sopporterò quello dell'esecuzione.

Leggi tutto...

La vera storia del pasticciotto e di Ascalone

E-mail Stampa PDF

Pasticciotti   ph Serena Viva Pasticciotti ph Serena Viva Da un po' di tempo pensavo di introdurre nel blog una rubrica dedicata alle pasticcerie che, non solo mi tengono incollata alle loro vetrine, ma mi costringono a fare mille foto per portarmele a casa. Di sicuro non sono il luogo più indicato per noi "diversamente dolci", ma non è solo il palato a godere di quest'arte. (...)Per cominciare vi faccio dare una veloce occhiata alla più antica della mia città, la Pasticceria di Andrea Ascalone.

Leggi tutto...

Bologna. Il compianto sul Cristo morto

E-mail Stampa PDF

compianto-particolare-web compianto-particolare-web Custodito nella chiesa di Santa Maria della Vita a Bologna, un gruppo di sette figure in terracotta, a grandezza naturale, racconta al mondo il dramma straziante della morte di Gesù. E'il"Compianto su Cristo morto", di Niccolò dell'Arca che nella sua opera rappresenta con un realismo scioccante il dolore di chi aveva atteso sotto la croce che tutto si compisse, che il Crocifisso spirasse, che il suo corpo fosse staccato dalla croce, che i chiodi fossero sfilati dalle mani e dai piedi insanguinati.

Leggi tutto...

A Galatina è tornata la 'Curemma' (scopri dov'è)

E-mail Stampa PDF

La Curemma ph. Manuela Mercuri La Curemma ph. Manuela Mercuri Passando per qualche paese vicino, da qualche tempo, non si può fare a meno di notare agli angoli delle strade, nelle piazze o sui balconi la presenza di una tetra vecchina, vestita di nero, seduta a filare, che attende chissà chi o cosa. I bambini attratti da questà novità iniziano a porre una valanga di domande. Per soddisfare la curiosità di mia figlia, due anni fa mi sono data da fare e ho cercato informazioni, chiedendo alle mie nonne e "navigando",

Leggi tutto...

Pagina 4 di 7

Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 79 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 5251856
You are here: Radici Storia e storie