Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Montagna: "La mia prima notte da Sindaco di Galatina". Gervasi: "Mi ha commosso l'abbraccio di un vero comunista"

E-mail Stampa PDF

Carlo Gervasi Cosimo Montagna ©galatina.it Carlo Gervasi Cosimo Montagna ©galatina.it "Ho passato una notte tranquilla. Per la verità non ho mai perso il sonno". Cosimo Montagna risponde con la consueta bonomia a chi gli chiede come è andata la prima notte da Primo Cittadino di Galatina. E sorride. Si intuisce che sorride anche attraverso la cornetta del telefono. Aspetta venerdì per cominciare a preoccuparsi. Alle ore 17:30 del prossimo 25 maggio, infatti, verrà ufficialmente proclamato Sindaco. Nella mattinata dello stesso giorno si incontrerà con la dottoressa Matilde Pirrera, Commissario straordinario, per il passaggio delle consegne. Oggi pomeriggio, intanto, tornerà a lavorare in Ospedale e riceverà gli auguri del suo reparto e dei 'suoi' ammalati.
E' inutile tentare di strappargli qualche nome di assessore. "L'unica cosa certa è che saranno cinque e non quattro i componenti della Giunta -dice. Lo abbiamo accertato questa mattina con il Segretario comunale". L'altro fatto sicuro, a suo dire, è che nell'esecutivo entrerà anche un professionista molto esperto nel settore dei fondi europei ("ma il nome lo dirò insieme a quello di tutti gli altri"). Nella serata di venerdì, poi, si vedrà con i segretari dei partiti che lo hanno sostenuto e con i consiglieri comunali appena eletti.
"Sono riuscito a partecipare a quattro udienze a partire dalle 9 e 30 e la mia nottata era trascorsa benissimo"-anche Carlo Gervasi sembra essersi ripreso molto velocemente dalle fatiche della campagna elettorale. E' rimasto particolarmente colpito dagli applausi che ha ricevuto lunedì sera nel comitato di Cosimo Montagna quando è andato a consegnare al suo contendente una cravatta gialla, ricordo di una bella lotta.
"Essere abbracciato da Paolo Cudazzo, vecchio e vero comunista, mi ha particolarmente commosso -dice. Ho stretto tante mani".
'Un galantuomo' lo aveva definito, più volte, Cosimo Montagna. L'avvocato ha voluto tenere fede, fino in fondo, a quel riconoscimento dell'avversario. Entrambi fanno onore alla Città di Galatina.

 


L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 205 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6188173
You are here: Politica Palazzo Orsini Montagna: "La mia prima notte da Sindaco di Galatina". Gervasi: "Mi ha commosso l'abbraccio di un vero comunista"