Pace fatta (a dispetto dei corvi)

Stampa

MariaRosariaRomano-CarloGervasi 29 aprile 2012 MariaRosariaRomano-CarloGervasi 29 aprile 2012 "Una foto che dice più di mille parole". Galatina in movimento, lista che sostiene la candidatura di Carlo Gervasi a Sindaco di Galatina, ha diffuso la foto qui a fianco, scattata un paio di ore fa. Dopo il comunicato stampa mandato in tutte le redazioni, ieri sera, da Maria Rosaria questa immagine sembra segnare una riconciliazione fra due amici di lunga data. "(...) la conoscenza ultradecennale con Carlo Gervasi e la, sino a qualche giorno fa, reciproca stima, nonché la dichiarata amicizia nei confronti della mia persona(...) -aveva scritto l'Assessore ai servizi sociali dell'Amministrazione Antonica- fossero sufficienti a farlo astenere da dichiarazioni false e infamanti".
Carlo Gervasi avrebbe chiesto scusa a Maria Rosaria Romano (anche se per interposta persona) immediatamente dopo la messa in onda della trasmissione di Canale8. Questa sera, evidentemente, ha potuto farlo di persona e le sue scuse sono state accettate con un abbraccio.
Non ne sarà contento il capolista del partito dell'ex-barberia che, intorno alle 20:30, aveva espresso dal palco la sua solidarietà a Maria Rosaria Romano. Anzi, era andato ben oltre millantando una "stima nei suoi confronti" che le cronache del 2007 ampiamente smentiscono. Evidentemente il suo papà (nonché segretario del suo partito) non gli ha raccontato che, in quell'anno, pretese ed ottenne, dalla stessa Maria Rosaria Romano, le dimissioni dell'allora assessore ai servizi sociali. Gli furono offerte (consegnadole nelle mani del Sindaco) solo ed esclusivamente, per lealtà (parola sconosciuta sul lato nord di piazza Alighieri) verso Sandra Antonica che però le respinse.