Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Giancarlo Coluccia: "Passo all'Udc per onestà intellettuale e morale"

E-mail Stampa PDF

Lilli Villani Giancarlo Coluccia Lilli Villani Giancarlo Coluccia "La scelta maturata di lasciare IO-SUD- GRANDE SUD e di aderire al partito UDC è frutto di una prudente e ponderata analisi politica che la mia onestà intellettuale e morale mi ha indotto a fare". È quanto ha dichiarato Giancarlo Coluccia, il quale ritiene che la non perfetta rispondenza dei percorsi politici sino a ieri condivisi richieda un'attenta disamina. "Tale necessità ha assunto per me un maggior peso sia per la funzione rappresentativa che attualmente rivesto, quale consigliere di opposizione presso il Comune di Galatina,che nel rispetto di tutti coloro che mi hanno sostenuto per il mio modus operandi.
La congiuntura economica e sociale che stiamo attraversando non può ritenere preponderanti le politiche territoriali se non inquadrate in un sistema Paese che permetta di definire un progetto nazionale omogeneo teso a garantire la stabilità di Governo. Ho sempre sostenuto e continuo a sostenere che quest'ultimo assunto rappresenti il fulcro di una corretta attività politica rispondente alle contingenti esigenze; tale convincimento è stato così forte da assumere il principio della stabilità di Governo come leitmotiv nella mia passata campagna elettorale quale candidato sindaco di questa comunità.
Reputo che oggi l'UDC rappresenti l'unico partito che a livello nazionale può dare stabilità poiché si pone in alternativa al fallito bipolarismo che non ha garantito stabilità e governabilità. Chiaramente questo è solo una delle tematiche trattate dall'UDC e da me condivise: la stessa importanza meritano anche la discussa e indispensabile riforma elettorale con l'introduzione delle preferenze, il ruolo della famiglia all'interno della società, l'opposizione all'antipolitica attraverso una politica "dei fatti".
Una scelta, la mia, condivisa da quanti ritengono sia giunto il momento di avviare un nuovo percorso politico. A queste persone devo un sincero ringraziamento poiché sono certo di poter contare sul loro supporto per un cammino comune che mi porterà come sempre a mettere l'esperienza e la competenza acquisita in questi anni di pratica politica al servizio dei cittadini.
Un ringraziamento sentito desidero rivolgere all'On. TOTÒ Ruggeri, segretario provinciale UDC e al capo-gruppo alla Regione, TOTÒ Negro, per la fiducia accordatami e per il sostegno incondizionato che mi hanno manifestato nel corso della mia esperienza politica.
L'UDC è riuscito in questi anni con Ruggeri ad esprimere un'azione credibile sul piano territoriale avendo saputo testimoniare idee e valori in cui mi riconosco e soprattutto per le iniziative politiche sin qui portate avanti".

Grande soddisfazione per la scelta operata dall'amico Giancarlo Coluccia di aderire all'UDC è stata espressa dal Segretario Provinciale On.TOTÒ RUGGERI. "Si tratta ,ha dichiarato Ruggeri, di una persona dalle qualità umane,politiche e professionali di indubbio valore di cui la politica a Galatina può beneficiare. Una persona quella di Coluccia che contribuirà a far crescere ancor di più l'UDC a Galatina e di aggregare i tanti moderati che si riconoscono nella linea del partito".

Analoga soddisfazione è stata espressa dal commissario cittadino Aldo Maccagnano e dal consigliere comunale Lilli Villani convinti che l'azione politica del gruppo consiliare UDC sarà da questo momento più incisiva nell'esclusivo interesse della nostra comunità.

 


L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 176 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6269482
You are here: Politica Comunicati Giancarlo Coluccia: "Passo all'Udc per onestà intellettuale e morale"