Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Il Nucleo di Protezione Civile non fa polemiche inutili. Opera e basta

E-mail Stampa PDF

Protezione_civile_Galatina Protezione_civile_Galatina La Protezione Civile di Galatina è un'Organizzazione regolarmente costituita e riconosciuta dal Comune di Galatina, Provincia di Lecce, Prefettura di Lecce, Regione Puglia e Dipartimento Nazionale della Protezione Civile formata da circa 50 operatori operante prevalentemente sul territorio comunale nonché su tutto il territorio regionale e anche nazionale in caso di emergenze nazionali tipo terremoti, alluvioni, ecc.

Questi volontari di cui stiamo parlando, definiti da un anonimo "ragazzini che giocano a fare i poliziotti", sono giornalmente impegnati in interventi come: Servizio di trasporto minori per i servizi sociali da e per il centro diurno Santa Chiara, dove i ragazzi che usufruiscono di questo servizio vengono seguiti durante le ore in cui non sono a scuola;
Servizio di trasporto dializzati da e per il presidio ospedaliero di assegnazione, dove le persone che usufruiscono di questo servizio purtroppo non solo sono sofferenti, ma non hanno la possibilità di raggiungere l'ospedale;
Servizio antincendio attivo durante tutto il periodo estivo per conto della Regione Puglia svolto sul territorio comunale di Galatina e non solo, dove tra le persone che usufruiscono di questo servizio ci sono anche quelle che stanno cercando di denigrare l'operato dei cinquanta OPERATORI;
Servizio di previsione e prevenzione nonché di intervento in tutti quegli eventi legati al rischio idrogeologico durante tutto l'anno svolto sul territorio di Galatina e non solo, per conto della Regione Puglia, ed anche qui a trarne beneficio sono tutti i cittadini;
Servizio di prevenzione, assistenza e primo soccorso rivolti ai cittadini in occasione di grandi eventi e manifestazioni con notevole afflusso di pubblico, in collaborazione e a supporto di Polizia Locale, Commissariato di P.S., Carabinieri, ecc.;
Servizio di supporto alle forze dell'ordine in occasione di eventi particolari tipo incidenti, dove, e solo in queste occasioni, l'operatore sul posto o anche un semplice cittadino che viene incaricato a vigilare sul traffico, può utilizzare la paletta perché incaricato dalle forze dell'ordine di pubblico servizio;
Servizio di controllo per la tutela dell'ambiente, dei beni, e del patrimonio pubblico, dove ad usufruire di tutto questo siamo tutti noi, i nostri figli e quanti verranno dopo di noi.
Passiamo ora ai corsi che gli operatori del nucleo di Protezione Civile(...):  15 operatori formati con corso di BLSD e primo soccorso e abilitati all'utilizzo del defibrillatore che hanno in dotazione nonché a praticare massaggio cardiaco e respirazione artificiale;
10 operatori formati e abilitati al servizio antincendio boschivo dove effettuano interventi con il mezzo antincendio in dotazione dove imparano a fronteggiare l'avanzare delle fiamme e tutte quelle tecniche utili affinchè l'intervento sia veloce ed efficace;
8 operatori formati e abilitati all'utilizzo delle motopompe nonché di tutte quelle attrezzature utili a fronteggiare tutti quegli eventi legati al rischio idrogeologico, imparando anche come fare a svuotare un locale interrato senza provocare danni irreparabili alla struttura;
2 operatori compreso il sottoscritto formati e abilitati con uno specifico corso in psicologia dell'emergenza tenuto in collaborazione e con docenza dell'Università di Perugia.
Tutti gli operatori hanno partecipato a degli incontri informativi avuti con gli ufficiali del Corpo di Polizia Locale di Galatina sulle norme comportamentali da adottare nel caso in cui da parte delle forze dell'ordine sia richiesta l'assistenza stradale.
Per concludere passiamo ai numeri degli interventi effettuati: durante tutto l'arco dell'anno la nostra protezione civile effettua circa 100 interventi su tutto il territorio comunale che nello specifico si distinguono in: circa 40 interventi antincendio dove molte volte sono a rischio piantagioni, uliveti secolari, abitazioni, ecc; circa 15/20 interventi legati al rischio idrogeologico dove spesso si interviene per svuotare locali interrati allagati, liberare strade interessate dalla caduta di alberi, ripristinare o segnalare situazioni di pericolo tipo cedimenti della sede stradale o chiudere e segnalare strade completamente allagate e quindi impraticabili evitando che i cittadini rompessero le macchine come spesso succede con la fuoriuscita del canale dell'asso.
circa 30 interventi di ordine e prevenzione in occasione di manifestazioni o a supporto delle forze dell'ordine in particolari occasioni;
circa 10 interventi di controllo del territorio per la tutela dell'ambiente, dei beni e del patrimonio pubblico, cercando di prevenire o estinguere il fenomeno della discarica abusiva di rifiuti in genere, vigilando sui beni e sul patrimonio pubblico cercando di evitare quegli atti vandalici che potrebbero creare danni irreparabili a tutti i beni pubblici e privati.

 

Oltre a quanto sopra descritto, effettua ancora: circa 250 trasporti annui per conto dei Servizi Sociali di minori da e per le proprie abitazioni presso il centro diurno Santa Chiara con una portata di circa 2500 minori l'anno;
circa 150 trasporti annui di dializzati da e per le proprie abitazioni presso il presidio ospedaliero di assegnazione;
circa 50 interventi su tutti i comuni limitrofi ed anche a livello regionale tra cui interventi antincendio, interventi per servizi di ordine e prevenzione in occasione di manifestazioni o altri eventi.
Infine, per chi ancora non ne è a conoscenza, da cinque anni il sottoscritto, in nome e per conto del buon nome della Protezione Civile di Galatina, nominato responsabile con incarico diretto del Comune di Melpignano e della Fondazione Notte della Taranta, gestisce e coordina tutte le operazioni di Protezione Civile nonché tutto il personale messo in campo per il grande evento del "Concertone della Notte della Taranta" di Melpignano.
Con questo è stato detto tutto ciò che c'era da sapere tra le informazioni che possono essere di pubblico dominio, per il resto vorrei rassicurare i signori che si lamentano inutilmente che per acquistare tutti i mezzi a nostra disposizione compresi anche quelli che arriveranno a breve, cioè un altro automezzo antincendio e altri mezzi di servizio, non sono stati utilizzati fondi che possono gravare sulle loro spalle, e, per quanto riguarda la legittimità sulla gestione amministrativa, tutto il cartaceo è depositato annualmente presso gli uffici comunali di competenza ed è soggetto a scrupolosa verifica da parte dei funzionari comunali e regionali.
Vorrei rivolgere qualche domanda ai signori anonimi che non conoscono il settore: Mentre noi svolgiamo tutto questo lavoro (volontario) Voi dove siete?; come mai tutto questo interesse viene fuori solo oggi e non negli anni precedenti quando non avevamo nè mezzi, nè attrezzature, e svolgevamo i servizi con le nostre auto e con un misero corpetto al posto della divisa?; perché, invece di parlare a "casaccio", non venite a fare i volontari con noi?
Tanto dovevo per conoscenza e per il rispetto dell'operato di tutti i miei collaboratori.


L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 154 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6275166
You are here: Politica Comunicati Il Nucleo di Protezione Civile non fa polemiche inutili. Opera e basta