Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

L'assessore De Paolis tiri fuori gli attributi di Galatina e li faccia valere in Provincia!

E-mail Stampa PDF

Roberta Forte Roberta Forte L’inadeguatezza di questa amministrazione è pari alla sua sorprendente capacità di perdere opportunità. Se per l’Assessore De Paolis l’idea di amministrare una città significa gestire l’ordinaria amministrazione accontentandosi e centellinando i sempre meno fondi che il Governo sanguisuga destina ai Comuni, possiamo RASSEGNARCI ad una lenta agonia.

 

Il ruolo politico che Galatina avrebbe ben diritto di rivendicare in Provincia avrebbe dovuto spingere l’assessore De Paolis a contestare la ripartizione dei fondi che il Presidente Gabellone ha spalmato in maniera del tutto iniqua favorendo Comuni di centro-destra e Parrocchie, destinando a Galatina un contributo ridicolo rispetto al progetto presentato.

In secondo luogo l’autorevolezza e la forza di un’amministrazione si misurano nella sua capacità politica di stare intorno ad un tavolo e negoziare le migliori opportunità per la propria città.

E’ ben evidente, infatti, che, a fronte del modesto contributo di 6.400 € concesso dalla Provincia, invece di farsi eliminare dal finanziamento, autoimpedendosi qualsiasi negoziazione successiva, sarebbe stato necessario rivedere l’intero progetto, riducendone la portata, ottenendo dagli Uffici preposti, da sempre molto disponibili alla collaborazione tra enti, l’autorizzazione ad impiegare fondi comunali pari al finanziamento ottenuto, per evitare una ingiustificata sperequazione.

Ed infatti la misura di finanziamento di cui parliamo prevedeva sin dall’origine la divisione a metà dell’importo complessivo del progetto, di cui il 50% da affrontare con fondi regionali ed il rimanente 50% con quelli comunali.  Alla decine di podisti che affollano i Viali della Fiera, nonostante la scarsa illuminazione e sotto la minaccia delle auto che sfrecciano indisturbate, ai soci dell’Associazione Correre, che materialmente misero il loro tempo e la loro professionalità a disposizione degli Uffici Comunali, redigendo, affianco ai tecnici comunali, parte del progetto presentato, inserendovi le reali esigenze di chi frequenta quotidianamente quel posto, spieghi l’Assessore De Paolis perché non ha fatto rispettare il suo ruolo in Provincia per salvare almeno in parte il progetto, magari chiamando gli stessi frequentatori del posto e chiedendo suggerimenti, spieghi loro perché non ha messo in campo un’azione politica seria per rivendicare una maggiore attenzione della Provincia a cui i cittadini galatinesi hanno diritto.

Da parte mia esprimo tutta la costernazione per una classe politica che invece di progettare, di scovare finanziamenti, di rivendicare fondi per soddisfare i bisogni dei cittadini, si rassegna al taglio dei fondi operato a pioggia dal Governo sulle Regioni e sulle Province, facendo spallucce e gestendo in agonia quotidianamente quello che riceve, senza preoccuparsi di trovare finanziamenti alternativi.

Caro Assessore nessuno ti ha costretto a ricoprire quel ruolo, lo hai scelto da solo, ma dal momento che lo hai scelto non puoi permetterti di accampare scuse e giustificazioni, DEVI alla tua città risultati.


L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 82 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4438
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6632530
You are here: Politica Comunicati L'assessore De Paolis tiri fuori gli attributi di Galatina e li faccia valere in Provincia!