Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Comunicati

I medici. "Pronti a sottoporci all'esame del capello"

E-mail Stampa PDF
LA LETTERA DEI PRIMARI A SCODITTI I sottoscritti Direttori di Unità Operative del Presidio Ospedaliero di Galatina, riuniti congiuntamente per affrontare e discutere le problematiche connesse al “battage” pubblicitario e mediatico, inopinatamente scatenato dall’incauta iniziativa del Direttore Medico dr. De Maria, chiedono alla S.V. di adottare tutte le iniziative che riterrà più opportune, a tutela del Presidio e degli operatori sanitari tutti,
Leggi tutto...

Qui c'è gente che lavora. La Direzione e le Autorità competenti facciano chiarezza!

E-mail Stampa PDF
Questa segreteria stigmatizza con forza la modalità con la quale è stata gestita prima e successivamente divulgata ed enfatizzata , la vicenda circa l’eventuale utilizzo di cocaina all’interno del P.O. da parte di alcuni dipendenti.
Leggi tutto...

Basta gettare fango sull'Ospedale di Galatina!

E-mail Stampa PDF
Gli Operatori, da sempre, sono quelli che sopperiscono alle indescrivibili carenze di personale di inadeguatezza delle strutture ed anche superficialità dei provvedimenti della Dirigenza. Basta dire che ci sono i pazienti a rischio perché non è vero.
Leggi tutto...

No ai sacchetti di plastica! Io Sud Giovani vi da la borsa

E-mail Stampa PDF
Ogni anno in Italia, lo smaltimento dei sacchetti per il trasporto della spesa e delle borse shopper, genera 300 mila tonnellate di plastica, che rappresenta una quota considerevole se si pensa che la plastica totale che finisce tra i rifiuti ammonta a 2 milioni di tonnellate l’anno.
Leggi tutto...

1586 pignoramenti a Lecce. Le banche prima "regalano" il denaro e poi si prendono le case

E-mail Stampa PDF
Banche: nel 2010 si consolida in Italia il boom pignoramenti immobiliari (+31,8 % sul 2009) per l'insostenibile crisi generata da avidita' dei banchieri che dopo aver creato denaro dal nulla e spacciato derivati avariati, addossano a contribuenti e stati costi del loro avventurismo finanziario. I pignoramenti sono cresciuti del 69,35%  nel trienno 2008/2010, con 150.000 case all'asta. Lecce ha registrato un incremento di pignoramenti pari al + 29,9 %, con 365 in più, per un totale di 1.586, ponendosi al centro tra un minimo del + 13,8 a Rovigo ed un massimo di + 54,8% a Torino.
Leggi tutto...

Pagina 62 di 66

Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 174 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6269484
You are here: Politica Comunicati