Gervasi dica la verità e la smetta con il suo populismo!

Stampa

MarioMele MarioMele CarloGervasifotoufficialeR CarloGervasifotoufficialeR Il Centro Sinistra manifesta tutto il proprio sconcerto per quanto riportato nel manifesto fatto affiggere in questi giorni dal Consigliere Gervasi. E' infatti operazione mistificatoria della realtà far credere ai cittadini galatinesi che il Consiglio Comunale rappresenti un onere di € 140.00,00 annui per le casse comunali. Vero è, invece, che un consigliere comunale percepisce un semplice gettone di presenza pari a € 22,21 lordi per ogni seduta consiliare, che non costituiscono - come evidente - né una retribuzione, né una indennità di funzione, ma semplicemente un rimborso spese.
Vero è altresì che l'aumento dell'aliquota IMU per la seconda casa (cui sono assoggettati anche i consiglieri comunali) è stato responsabilmente deliberato dal centro sinistra a tutela di tutti i cittadini, atteso che, in caso contrario, il dissesto delle casse comunali avrebbe necessariamente comportato l'impossibilità di erogare i servizi pubblici, con particolare danno per quelle fasce più deboli per le quali la proprietà della seconda casa è solo una chimera.
Il Centro Sinistra deve, pertanto, prendere atto che quella "opposizione costruttiva" inizialmente tanto sbandierata dal Consigliere Gervasi si sta in realtà traducendo soltanto in iniziative demagogiche e populiste, che rappresentano – quelle sì – un inutile costo della politica.
Bene farebbe, piuttosto, il consigliere Gervasi a preoccuparsi dei problemi concreti della nostra Città, specie di quelli da noi ereditati (vedi CSA ed Ente Fiera) dalle amministrazioni in cui lui presiedeva il consiglio comunale, percependo oltretutto una lauta indennità. Si parla di circa 25.000.000 di lire per tutto il periodo di presidenza.
Ritenendo di aver ampiamente chiarito una volta per tutte l'argomento, non intendiamo pertanto inseguire oltre il consigliere Gervasi sul terreno a lui tanto caro della vuota politica, essendo per noi sicuramente prioritario continuare a lavorare costruttivamente alla risoluzione degli innumerevoli problemi che attanagliano la nostra Città.