Continueremo in quattro a costruire la nuova Galatina

Stampa

Marcello_Amante_300712 Marcello_Amante_300712 A pochi mesi dalla conclusione della campagna elettorale che ci ha visti protagonisti nella competizione per la guida amministrativa della Città, Galatina in Movimento, Galatina Altra, novaPolis e Movimento per il Rione Italia continuano la collaborazione per lo sviluppo e il rafforzamento di quel progetto condiviso per Galatina che ci ha uniti. La decisione dei Movimenti, espressione della società civile, si colloca nel quadro di quell'idea per la città tendente alla cura ed allo sviluppo del territorio galatinese, prescindendo dal centralismo e dal condizionamento opprimente degli apparati di partito.
Un gruppo di liberi cittadini che, seppur provenienti da diverse identità culturali e percorsi politici, continuano ad essere convinti sostenitori di un nuovo modo di intendere e fare politica, rafforzati nel loro progetto dall'enorme sostegno ottenuto dalla città. La nostra può sembrare quasi una battaglia impossibile, tali idee ci trasformano in "Davide" contro i tanti "Golia" partitocratrici ma, a dispetto di ogni sondaggio e previsione, una moltitudine di donne e uomini galatinesi ci hanno dimostrato un'entusiasmante attenzione. L'osteggiamento di una strana e, politicamente, innaturale alleanza tra apparati partitocratici opposti ci ha fatto capire quanto pericolosa è considerata la nostra idea e come i partiti-apparati siano disposti a tutto pur di salvaguardare i loro feudi, posti seriamente a rischio.
Un'idea fuori dagli schemi è la ricchezza della nostra proposta, fondata sulla soluzione di problemi reali quali il lavoro, la salute, lo sviluppo, il tutto finalizzato a restituire alla città di Galatina l'importanza che le spetta.
Su tali presupposti i Movimenti proseguono il confronto costruttivo per un'intesa su progetti comuni e, scevri da ogni pregiudizio politico e culturale, concordano sull'urgente necessità di recuperare quei valori etici dimenticati dalla partitocrazia, affinché imprimano un'inversione di rotta in immagine ed obiettivi nell'azione politica per la città.
Nei nostri propositi non c'era e non c'è l'intento di realizzare un "cartello elettorale", intendiamo proseguire la nostra azione e gettare le basi per la creazione di una piattaforma di valori democratici ed etici condivisi.
I cittadini di Galatina sollecitano il ritorno ad una gestione decente della cosa pubblica che faccia finalmente sentire agli stessi l'orgoglio di essere galatinesi. Al Consigliere Comunale Dott. Marcello Amante, nostra espressione, il compito di rappresentare le nostre idee e proposte all'interno delle istituzioni.
Il confronto nasce fra i quattro Movimenti ma è aperto principalmente a quanti vorranno condividerne gli obiettivi, partecipando a pieno titolo allo sviluppo del progetto.