Un Natale multietnico, un nuovo successo di Luis

Stampa

Complice una piacevole serata di questo autunno dolce, che invita a passeggiare per le strade del centro storico, l'inaugurazione di "White Christmas 2012" è stato un vero successo. Anche quest'anno Luis ha stupito i suoi ospiti con un'esposizione raffinata, ricca, colorata, un susseguirsi armonioso di oggetti che suscita meraviglia: porcellane bianche, candele dorate, cornici, candelieri si mescolano in un sapiente equilibrio con particolari addobbi per alberi di Natale non comuni. Difficile soffermarsi per l'afflusso di persone che ha composto un unico serpentone per entrare, fare un giro ed uscire col rammarico di non essere riuscite a rimanere un po' più a lungo all'interno. Da perfetto padrone di casa, Luis ha accolto tutti con la sua squisita gentilezza e tutti hanno promesso di tornare con calma, dopo questo assaggio di Natale, per avere il tempo necessario per apprezzare ancora meglio quello che interessa di più. L'accostamento dei colori, il verde, il rosso, l'oro, l'argento, il bianco non è casuale: Luis ha voluto specificare che in una società multietnica e piena di sfaccettature, come un brillante, devono convivere in armonia tutti i colori. Un tema caro a chiunque pensi al Natale come l'occasione per guardare con ottimismo alla possibilità che anche persone molto diverse tra loro possano raggiungere un'armoniosa convivenza.