Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Raf Murrone. Billy Cobham, un mito che suonai a 21 anni ed ho abbracciato a 44

E-mail Stampa PDF
Raf Murrone racconta il suo "incontro" con Billy Cobham nel lontano 1987. Non gli strinse la mano come è accaduto all'aeroporto di Brindisi nell'agosto scorso ma scoprì la sua musica e se ne innamorò. Allora Raf si esibiva al Big Mama. Aveva quasi ventun'anni ed "officiava" con la sua batteria al Big Mama, uno dei locali cult di Roma. Dim lights I Concerti del Chiostro, qualche mese fa, gli hanno fatto provare un'emozione che non avrebbe mai pensato di vivere. Abbracciare un mito non è un'esperienza che si dimentica tanto facilmente.

Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 95 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4438
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6826493
You are here: News Cronache galatinesi Raf Murrone. Billy Cobham, un mito che suonai a 21 anni ed ho abbracciato a 44