Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Ruba in casa della cognata per comprarsi i 'Gratta e vinci'. Arrestata

E-mail Stampa PDF

carabinieri carabinieri Nella mattinata del 31 ottobre 2012, i carabinieri della Stazione di Porto Cesareo hanno arrestato in flagranza di reato di tentato furto Annarita Surano, nata a Copertinonel 1968, coniugata, incensurata. La donna è stata sorpresa ddagli uomini dell'Arma in casa della sua vicina, la cognata, moglie del fratello del proprio marito, mentre rovistava in camera da pranzo. La vittima da tempo lamentava la sparizione in casa di piccole somme, senza però notare i segni di alcun tipo di effrazione o intrusione. Le sottrazioni di denaro andavano avanti dall'inizio di Agosto. La derubata, a metà settembre, pensando che potesse trattarsi di qualcuno entrato in possesso, per motivi non ipotizzabili, dei doppioni di casa, aveva cambiato serratura alla porta d'ingresso. Ma i furti erano regolarmente continuati. La vittima indecisa se rivolgersi a uno spiritista o alle forze dell'ordine, negli ultimi giorni ha bussato alla porta della Stazione dei carabinieri di Porto Cesareo.
D'accordo con i militari è stata piazzata una telecamera all'interno della casa. Martedì sera l'amara scoperta: la cognata, la mattina, aveva prelevato 25 euro dal comodino del letto della vittima. Mercoledì è stata tesa la trappola: Annarita Surano è entrata in casa usando un doppione della chiave d'ingresso ed è stata poco dopo fermata dai carabinieri. Il danno complessivo pare ammonti a 5000 euro.
Dietro il "furto continuato" sembrerebbe esserci una dipendenza da "Gratta e Vinci", ormai sempre più diffusa. E forse una certa invidia per la cognata vicina di casa che gode di un tenore di vita molto migliore del suo. 
Annarita Surano è stata posta agli arresti domiciliari su ordine del P.M. di turno, in quanto incensurata. Un ultimo particolare: dopo il cambio della serratura, la cognata ladra, durante un pranzo in casa della vittima, si era impossessata delle chiavi di casa, assentandosi il minimo indispensabile per poter realizzare un doppione.

 


Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 76 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6178534
You are here: News Cronaca nera e giudiziaria Ruba in casa della cognata per comprarsi i 'Gratta e vinci'. Arrestata