Incidente in Piazza Alighieri. Grave il conducente dello scooter

Stampa

Macchia_di_sangue_incidente_Franco_D'Elia Piazza Alighieri Galatina Macchia_di_sangue_incidente_Franco_D'Elia Piazza Alighieri Galatina E' difficile che qualcuno non lo conosca. Franco D'Elia, 64 anni, bidello di scuola elementare in pensione, è sempre in giro con il suo scooter, affabile e sorridente con tutti. Ieri però è stato vittima di un incidente, pochi minuti prima della mezzanotte. Luogo dell'impatto Piazza Alighieri a Galatina, all'altezza del negozio Carpisa. Coinvolte anche una Peugeot, condotta da un ragazzo, ventiduenne, di nazionalità albanese e una Twingo, guidata da una signora galatinese di 30 anni. La dinamica non è molto chiara. L'uomo procedeva in sella al suo motorino (un fiammante NRG Piaggio) in direzione della fontana della "Pupa". Pare che la Peugeot

avesse messo la freccia a sinistra per entrare in un posto libero nel parcheggio. Sembrerebbe, invece, che la Twingo fosse già regolarmente in sosta fra le righe blu. Evidentemente una manovra ancora da decifrare nei modi e nei protagonisti ha reso inevitabile lo scontro. Lo scooter sarebbe finito contro il marciapiede e D'Elia
avrebbe battuto la testa (qualcuno testimonia di un versamento ematico dalle orecchie). Il suo casco sarebbe stato trovato sotto l'auto in sosta. L'ex-bidello del terzo circolo si trova ora ricoverato in prognosi riservata presso il reparto di Neurochirurgia del "V. Fazzi" di Lecce.
Sul posto è intervenuta la Polizia del Commissariato di Galatina, coordinato dal vice questore Giovanni Bono. La ricostruzione dettagliata del fatto è affidata a loro.