Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Un morto ed una donna in gravi condizioni. Auto salta il guardrail e si incendia sulla SP 367 fra Soleto e Martano. I soccorritori costretti ad operare fra le fiamme

E-mail Stampa PDF

Andrea Pasca, un ragazzo di 24 anni di Nardò morto ed sua madre, Annamaria De Benedittis, 51 anni, ricoverata in gravi condizioni nel reparto rianimazione del Fazzi. E' questo il tragico bilancio di un grave incidente accaduto oggi, intorno alle 14, sulla Strada provinciale 367 duecento metri dopo la rampa che dalla Soleto-Martano porta verso maglie. L'auto, presumibilmente guidata dal giovane, ha urtato violentemente contro il guard-rail e lo ha quasi divelto finendo nella scarpata alta almeno dieci metri con un declivio molto ripido.

Ha percorso, presumibilmente capovolgendosi più volte, oltre cento metri in un campo di erba secca, ha superato anche una barriera di rete metallica e si è arrestata su una radura dopo avere rallentato la sua corsa contro un gruppo di massi affioranti dalla terra. Ambedue gli occupanti della vettura, una Lancia, sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo. L'uomo, secondo i sanitari del 118 di Galatina che lo hanno soccorso, deve essere molto sul colpo. La donna è stata, invece, trasportata a Lecce in Codice Rosso dall'ambulanza di Martano.
Ad accorgersi dell'auto nella scarpata sono stati degli automobilisti di passaggio che hanno bloccato le loro vetture e si sono precipitati giù lungo il pendio oltre le barriere. Mentre tentavano di aiutare i due malcapitati e chiamavano il 118 ed il 113, hanno raccontato di avere udito un scoppio provenire dalla Lancia ribaltata e poi l'hanno vista avvolta dalle fiamme.
Intanto i sanitari di Martano, molto vicini al luogo dell'incidente, arrivavano per primi e caricavano la donna sul loro mezzo di soccorso. Gli uomini del 118 di Galatina, giunti subito dopo, hanno dovuto operare fra le fiamme. Il fuoco partito dall'automobile aveva trovato facile esca nell'erba secca e si stava estendendo molto rapidamente. I Vigili del fuoco di Maglie sono riusciti a circoscrivere e spegnere l'incendio che ha, comunque, interessato almeno tre ettari di terreno.
Purtroppo per l'uomo, portato nell'ambulanza proveniente da Galatina, non c'è stato nulla da fare. Il mezzo è rimasto bloccato sul posto fino alle 16:20 quando il magistrato di turno ha disposto che la salma venisse prelevata dal carro funebre e trasportata nella camera mortuaria del Fazzi.
Il rilievi di rito sono stati effettuati dalla Polizia Stradale di Maglie coordinata dal comandante Rocco Trane. La viabilità è stata assicurata dalla Polizia municipale di Soleto e dai Carabinieri.
Sotto accusa il guard-rail che non sarebbe conforme alle norme vigenti. La barriera, infatti, è formata da un solo profilato in acciaio e sarebbe troppo bassa.


Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 65 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4438
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6733656
You are here: News Cronaca nera e giudiziaria Un morto ed una donna in gravi condizioni. Auto salta il guardrail e si incendia sulla SP 367 fra Soleto e Martano. I soccorritori costretti ad operare fra le fiamme