'I ragazzi di via Tito Livio' fanno sloggiare i topi ed apparire un campo di calcetto

Stampa

via_Tito_Livio_i_ragazzi_or via_Tito_Livio_i_ragazzi_or Educazione ambientale e civica in Via Tito Livio. Un vecchio saggio arabo:"Spazza bene davanti alla tua porta e tutta la città sarà pulita". Così "i ragazzi di via Tito Livio" liberarono dalla plastica e da ogni genere di rifiuti, il terreno al centro del caseggiato, destinato a verde pubblico da quasi tre decenni e mai realizzato. Quel fazzoletto di terra,quasi parte integrante del "campus scolastico", cuore pulsante dell'istruzione con ben quattro istituti scolastici, fino a poco tempo fa, era un'odiosa discarica a cielo aperto, grazie alla disponibilità del proprietario e all'impegno dei residenti, ora è un piccolo,"artigianale", campo di calcetto dove scorazzano gioiosi i ragazzi. Un tempo in quel fazzoletto di terra, "i gatti in cerca di emozioni forti,inseguivano i topi" fin nelle case dei residenti... fin nelle scuole, facendoci vergognare appena un po'. Dopo l'intervento volontario dei "ragazzi di via Tito Livio" i topi, pare,abbiano deciso di cambiare residenza. In verità , sorge il dubbio che i topi in questione siano fuggiti spaventati dallo scoppio dei "fumogeni" lanciati dai tanti che si sono alternati a Palazzo Orsini. Noi di via Tito Livio, aspettiamo fiduciosi dalla metà degli anni ottanta che qualcuno si decida a dare dignità ad un quartiere, ad una parte della città tenuta sotto costante osservazione da migliaia di studenti venuti da più parti della provincia.
Intanto facciamo nostro e tutti insieme, il suggerimento del "saggio arabo".
via_Tito_Livio_il_campo via_Tito_Livio_il_campo