Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Otranto. La Lega Navale insegna la prudenza in mare. Fra i relatori il dottor Giuseppe Maggio, galatinese. Sabato alle 19.30

E-mail Stampa PDF
leganavaleotranto leganavaleotranto (IN)PRUDENZA IN MARE è il tema dell’incontro organizzato dalle sezione di Otranto della Lega navale italiana. L’appuntamento è per sabato 30 luglio alle ore 19,30 in via del Porto presso i locali della sezione.  La manifestazione è aperta a tutti perché vuole essere un momento di confronto con quanti si approcciano col mare e vuole fornire (specie ai meno esperti) qualche regola per entrare in acqua in sicurezza. Tra i temi che saranno trattati: come nuotare e navigare senza rischi, il mal di mare, prima di salire a bordo, come evitare i pericoli durante il nuoto, cosa fare nel caso di incidente durante il nuoto, come affrontare un’immersione.
Argomenti che saranno introdotti da un gruppo di esperti nei vari settori, da medici, da ufficiali della Guardia costiera di Otranto. Gli stessi esperti saranno a disposizione del pubblico per rispondere ad eventuali domande, chiarire dubbi.
Nei mesi precedenti l’estate, circa 50 soci Lni hanno effettuato un corso di abilitazione all’uso del defibrillatore; l’apparecchiatura (semiautomatica e resistente all’acqua) è presso la sezione ed i volontari costituiscono di fatto (non è istituito un turno) quasi un servizio di rapido intervento in zona portuale. A conclusione dell’incontro saranno loro consegnati gli attestati di frequenza al corso Blsd.
IN APERTURA DELLA MANIFESTAZIONE:
i saluti del gen. Paolo Forgione, presidente Lni Otranto; dell’ing. Andrea Retucci, delegato regionale Lni; del dr. Luciano Cariddi, sindaco di Otranto; dell’avv. Francesco Bruni, consigliere provinciale.
PARTECIPERANNO ALL’INCONTRO:
un ufficiale della Capitaneria di porto  Francesco De Donno, fiduciario provinciale Federazione italiana nuoto, sezione salvamento, dr. Piergiuseppe Maggio, pneumologo,
Franco Muoio e Massimo Donno, esperti sub, Pino Greco, esperto velista Lni
DI SEGUITO:
dimostrazione pratica di ripresa funzioni vitali in seguito ad arresto cardio-respiratorio a cura di: dr. Antonio Muci, referente formazione 118 Lecce, dr. Daniele Antonaci, coordinatore infermieristico centrale operativa 118.
A FINE INCONTRO:
il dr. Maurizio Scardìa, direttore centrale operativa 118 Lecce, consegnerà, ai soci abilitati, gli attestati di frequenza al corso blsd.

Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 125 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4438
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 6939808
You are here: Iniziative Salento Otranto. La Lega Navale insegna la prudenza in mare. Fra i relatori il dottor Giuseppe Maggio, galatinese. Sabato alle 19.30