Galatina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"
Viva Athena
Parva

Il vento disturba il concerto ma esalta le doti di Lucia Marino e Luigi Dominici

E-mail Stampa PDF

LuciaMarinoLuigiDominici LuciaMarinoLuigiDominici "Questa sera c'era un terzo strumento: il vento. Purtroppo non era accordato con gli altri due". Il commento di un'assidua frequentatrice de'I Concerti del Chiostro' sintetizza una serata anomala nell'ex Convento dei Domenicani di Galatina che però ha messo in evidenza la grande bravura e l'elevatissimo professionismo di Lucia Marino (clarinetto) e Luigi Dominici (pianoforte). Il competente pubblico del Chiostro ha capito ed applaudito convinto. (Il video è all'interno)

Un fastidioso vento di tramontana si è infilato, per tutta la durata del concerto, negli ambulacri e fra le colonne del Palazzo della Cultura, ha fatto vibrare la rete anti-piccioni e ha giocato con i leggii e gli spartiti facendoli vibrare e rendendone quasi impossibile la lettura. Un provvidenziale nastro adesivo di Carlo Viva e Mario Luigi Fracasso, accanto al pianista, e un suo allievo vicino alla clarinettista a tenere a due mani i fogli hanno consentito ai musicisti di deliziare l'atrio con armonie e duetti profondi ed intimi ma, a tratti, anche 'gridati' quasi a dimostrare che la musica può essere più forte del vento.
E mentre da cinquecento metri di distanza Eolo riversava sul chiostro i ritmi dissacranti degli 'Scazzacatarante', gli incolpevoli musicisti raccoglievano i meritati consensi e concedevano un bis.
Dim lights


Articoli correlati

L'editoriale

Strabismi

Una canzone al giorno

La ricetta di oggi

Pasta, fagioli e cozze

Manuela Mercuri      
La ricetta di oggi

I più letti della settimana

Cerco cuccia!

Login

Chi è online

 127 visitatori online

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 4439
Link web : 4
Tot. visite contenuti : 5893393
You are here: Iniziative I Concerti del Chiostro 2011 Il vento disturba il concerto ma esalta le doti di Lucia Marino e Luigi Dominici